CAPPUCCETTO ROSSO? CON MILK LETTERARIO CAMBIA

Milk Letterario torna a scuola con C’era una volta Cappuccetto Rosso

 

Illustrazione tratta da UN PICCOLO CAPPUCCETTO ROSSO di Marjolaine Leray – Logos Edizioni

 

Un progetto breve, di quattro incontri da un’ora l’uno, per riscrivere la famosa fiaba, partendo dalla versione di Charles Perrault, quella senza lieto fine, per intendersi, tradotta da Carlo Collodi.

Perché proprio Cappuccetto Rosso? Perché la si racconta sempre meno, contiene archetipi utili alla crescita equilibrata del carattere e perché è semplice e immediata. Ad arricchirla ci penseranno i nostri piccoli amici, che si destreggeranno tra la creazione di nuovi personaggi, ambienti e azioni dal finale a sorpresa. Creando, alla fine, uno storyboard ideato e impaginato dalla nostra bravissima Elisa De Rossi.

Attingeremo a una delle versioni di Bruno Munari, per poi far riscrivere la personalissima versione alle classi con cui lavoreremo.

Siamo sicuri che Cappuccetto fosse una buona bambina? E se tutti gli animali del bosco, lupo compreso, avessero paura degli umani, grandi e piccoli?

Vedremo cosa uscirà dalla fantasia dei nostri nuovi amici, piccoli scriventi e lettori consapevoli di domani.

Comments are closed.